Protea in giardino

Per coltivare la protea in giardino in piena terra dobbiamo seguire queste regole base:

Drenaggio : I loro terreni di origine sono sabbiosi, é pertanto indispensabile garantire un drenaggio adeguato, che permetta una buona ossigenazione delle radici. Evitare assolutamente di coltivarle in un terreno argilloso o dove vi sia del ristagno idrico.

Reazione e fertilità del suolo : Le protee preferiscono una reazione del terreno tendenzialmente acida (ph=5,5-6,5); nel caso in cui il pH sia superiore a 6,5, prima del trapianto aggiungere torba e solfato ferroso. Sono piante estremamente efficenti nell’ultilizzo del concime, evitate pertanto di posizionarle in aiuole troppo ricche di elementi nutritivi senza mai concimarle.

Acqua : Necessitano di abbondanti annaffiature nei periodi estivi e soprattutto nel primo anno di messa a dimora, stando sempre attenti ai ristagni idrici. Con gli anni la pianta aumenterà la sua resistenza anche alla siccità.

Protea in giardino

Sole : Quanto più sole garantirete loro, quanti più fiori vi regaleranno! Evitare, quindi, che un muro o un’altra pianta faccia loro ombra, soprattutto da sud.

Temperature: Sono piante che sopportano qualche grado sotto lo zero, soprattutto se il freddo non arriva in maniera improvvisa e l’umidità non è elevata. In età adulta molte varietà di Protea dimostrano una buona resistenza ai geli più intensi.

 SCEGLI LE TUE PIANTE TRA LE VARIETA DISPONIBILI !!!